sabato 21 giugno 2014

Il tempo non è uguale per tutti...

Il fattore più importante  per  gestire al meglio il proprio tempo è cambiare il proprio focus.

Bisogna innanzi tutto concentrarsi sui risultati che si vogliono ottenere, anziché essere solo occupati….

Molte persone trascorrono le loro giornate in una frenesia di attività, ma  ben poche  sanno come concentrarsi  e mantengono il "focus" sulle priorità e sulle cose giuste da fare, confondendo molto spesso  il fattore "urgenza" con il fattore "importanza" ed inoltre non sanno "delegare".


Comincia ad utilizzare efficacemente e produttivamente la gestione del  tuo tempo imparando a scegliere su cosa lavorare e quando e quanto tempo dedicarci. 


Il tempo è una risorsa preziosa e di alto valore che abbiamo tutti in ugual misura ma pochi di noi riescono ad utilizzarlo efficacemente….  



IMPARA AD UTILIZZARE IL TUO TEMPO CON SAGGEZZA

COMINCIA CON DEFINIRE I TUOI OBIETTIVI E LE TUE PRIORITA'



Per iniziare a gestire il tempo in modo efficace, è necessario fissare degli obiettivi. Quando sai dove stai andando, puoi capire esattamente ciò che deve essere fatto ed in quale ordine. 



Senza adeguata definizione degli obiettivi,  sprechi solo tempo creandoti confusione di priorità in conflitto.



Le persone tendono a trascurare la definizione degli obiettivi, perché richiede tempo e fatica. Quello che non riescono a ben considerare  è che un pò 'di tempo "sprecato prima" farà risparmiare un mucchio di tempo dopo.

Se intendi fare sul serio con la gestione del tempo, ti consigliamo di iniziare con definizione degli obiettivi personali identificandone le priorità.

Dare priorità ciò che deve essere fatto è particolarmente importante. Senza di esso, potrai lavorare anche molto  duramente, ma forse non riuscirai a raggiungere i risultati desiderati, perché ciò a cui stai lavorando non è di importanza strategica.

La maggior parte delle persone hanno una lista di cose da fare di qualche tipo. Il problema è che  molte di queste liste  sono solo un insieme di cose che hanno bisogno di essere fatte. Non vi è né capo né coda  nella lista.   

Per lavorare in modo efficiente è necessario iniziare a lavorare prima di tutto sugli obiettivi più importanti valutandone la priorità. 
Imparare ad  identificare  le priorità è essenziale per non trovarsi a dover fare cose troppo importanti all' utimo minuto rischiando di aver perso un mucchio di tempo in cose banali che potrebbero essere delegate o addirittura tralasciate.

Per identificare le priorità poniti le seguenti  domande: 
  • Cosa succede se non lo faccio o se lo faccio in ritardo? 
  • Quali conseguenze ci saranno? 
  • Queste conseguenze sono importanti per me? 
  • Mi daranno problemi o mi allontaneranno dal mio obiettivo? Di quanto?
Inoltre se hai deciso pianificare le tue attività, non inserire troppe cose importanti ogni giorno nel tuo calendario (da 2 a 4 possono già essere già un successo) ma fai che ogni giorno nella tua lista di cose da fare ci sia almeno una cosa importante che dovrai compiere, questo non solo gratificherà il tuo ego ma darai anche un senso alla tua giornata senza poi alla sera dover pensare "oggi ho corso tutto il giorno, ho fatto e fatto ma non ho concluso niente"